Australia: Victoria e le sue attrazioni

Schermata 2017-04-22 alle 17.24.25

Come in tutta l’Australia, anche qui ci sono mille cose da fare, non ci si annoia mai! Vi voglio fare un piccolo elenco delle principali:

Great Ocean Roaddodici apostoli australia

Senza dubbio è una delle strade costiere più spettacolari al mondo! Panorama mozzafiato sull’oceano. Qui tra le attrazioni principali ricordiamo i Dodici Apostoli (un antico nucleo di faraglioni che sorge sulle acque) e la Gola di Loch Ard.

Phillis Island

penguins-phillip-island-nature-park_pi_r_1052997_1150x863

Qui vi è la natura più incontaminata, esperienze stupefacenti. Si potranno osservare dolcissimi pinguini che camminano, oppure un koala che dorme. Tutto seduti da vicinissimo. Per gli amanti della pesca se si attraversa il ponte del villaggio di Newhaven si può pescare. Io preferisco mangiarlo comodamente seduta in uno del piccoli ristorantini.

Yarra Valley

mongolfiera yarra valley

Se notate come in ogni zona dell’Australia non può non mancare una parte dedicata all’enogastronomia ed al vino. Yarra Valley ospita tantissime cantine di vino,  e per chi ama il brivido non mancherà sicuramente il giro in mongolfiera!

Melbourne

 

Meteo-Melbourne-

Città fantastica, tutta da scoprire ed io consiglio a piedi, solo così potrete vivere il fascino cittadino, addentrarvi nei piccoli vicoli oppure perchè no finire su tetti dei palazzi. Melbourne è sicuramente famosa per le sue strade pittoresche, i caffè “Hole in the Wall” e bellissimi bar. Gustati il quartiere di Southbank con la sua cucina multietnica e le sue passeggiate sulle sponde del fiume e concludi il tour a Fitztroy il famoso centro della cultura alternativa.

 

 

,

Australia Queensland

queensland australia

Questa è un paradiso per chi ama il mare e la natura. Una vera e propria vacanza spensierata sulla Gold Coast o sulla Sunshine Coast, tutte e due con spiagge favolose e bellissimi parchi. Poco più a nord poi troveremo la Grande Barriera Corallina, dove la foresta pluviale incontra il mare.

La grande barriera Corallina

image.adapt.1663.medium

Tappa obbligatoria direi! La Grande Barriera Corallina è partimonio dell’Umanità e comprende circa 300 barriere coralline e 900 isole. I principali punti di accesso sono Port Douglas, Cairns e le Whitsunday. Le escursioni qui sono tantissime: dalle immersioni allo snorkeling o per chi ama rilassarsi anche una navigata su una barca a vela.

Spiagge e Isole

whitsunday australia

Questa zona è nota per le sue spiagge di sabbia dorata e per le vivaci onde. Per gli amanti del surf senza dubbio tappa fondamentale è la Gold Coast. Altre imperdibili spiagge sono: Sunshin Coast, Whitehaven Beach (spiaggia più bella secondo me!)

Brisbane

australia-2188147_1920

A Brisbane ci sono tantissime attività da fare, grazie al suo ricco calendario di eventi. Si può scegliere di unirsi a loro nei mercatini di fine settimana oppure esplorare parchi e strade a piedi. Per chi ama la natura tappa obbligatoria è il parco marino di Moreton Bay e il Lone Pine Koala Sanctuary, dove si possono abbraccaire i koala e dar da mangiare ai canguri del posto.

Senza dubbio, Brisbane va vissuta anche di sera, con i suoi mille eventi. Per chi fosse interessato vi lascio qui il link, per non perdersi neanche un evento: http://www.queensland.com./events.

Love it!

Viaggiare con un animale:
documenti necessari

Viaggiare con un animale:

documenti necessari

Ormai gli animali sono parte della famiglia, io personalmente ho due barboncini nano, e li porto con me quasi ovunque. Certo evito quasi sempre di farli strapazzare, e cerco di dargli tutti i comfort di cui hanno bisogno (giochi, dentastix, ciotola per acqua, coperta etc, si lo so li ho viziati molto), ma oltre a queste cose bisogna esser sicuri di avere tutti i documenti “in regola”, per evitare di incorrere in sazioni poco piacevoli.

I nostri amici pelosi possono viaggiare su qualsiasi mezzo, auto, aereo, nave o treno, l’importante che abbia i documenti richiesti! Qui vi elenco i principali documenti di cui abbiamo bisogno.

In Italia

Il primo documento necessario è il libretto sanitario e l’iscrizione all’anagrafe canina. Nel primo documento vi sono segnate tutte le vaccinazioni effettuate, e le informazioni base dell’animale (sesso, razza, proprietario etc). Nel secondo, come dice la parola è l’iscrizione all’anagrafe. Non sono richieste particolari vaccinazioni.

All’estero

Per andare all’estero con un animale bisogna che quest’ultimo abbia il microchip ed il passaporto conforme ad un modello CEE. Questi passaporti sono numerati progressivamente e su ogni pagina è apposto il relativo numero che consente l’identificazione. Ma dove si fa il passaporto? 🙂 All’asl su richiesta del proprietario, dopo che ha fatto la regolare iscrizione all’anagrafe regionale.

Ricordo che per andare all’estero bisogna far seguire delle profilassi contro parassiti, e fare il vaccino antirabbica. In alcuni paesi è richiesto addirittura il documento che attesti la negatività alla malattia.

Hai dei dubbi? Scrivimi!

 

 

,

Thailandia : Una notte da leoni

La Thailandia, si può parlare per ore di questo magnifico Stato; elencando posti da vedere, i luoghi da visitare, i sapori da esplorare ecc.

Schermata 2017-04-07 alle 10.20.01

Ma, per rendere questa guida un po’ più divertente e movimentata, esploriamo la Thailandia insieme ai quattro protagonisti del film  “Una notte da leoni 2“.

In questa commedia ,del 2011, possiamo vedere i quattro protagonisti (Phil, Stu, Alan e Doug) in Thailandia precisamente a Bangkok per il matrimonio di uno di loro (Stu).

Durante la prima notte in Thailandia, i quattro protagonisti, si risvegliano in un hotel a Bangkok, immersi nei soliti guai.

Ma bando alle ciance e andiamo a scoprire il tour di “Una notte da leoni 2“.

Schermata 2017-04-07 alle 10.19.15

La prima location è il Phulay Bay Ritz Carlton, Krabi. 

Una stanza di questo hotel, nel film ha un costo di 1.500 dollari a notte.

L’Hotel è situato nella parte a sud della provincia di Krabi, a meno di 20 minuti in macchina da Ao Nang.

Ma la buona notizia è che la camera nella realtà ha un costo molto inferiore a 1.500 dollari a notte.

Schermata 2017-04-07 alle 10.50.08

La seconda location è il Siam Sam’s.

Per girare le scene del Siam Sam’s hanno usato altri locali, quali: Tilac GoGo Bar a Soi Cowboy e il Sideline Bar a Patpong.

Schermata 2017-04-07 alle 10.25.07

La terza location è il White Lion bar.

Le riprese sono state girate al Bo Sa Bar, la cui facciata è stata “rimodellata” per le necessità del film.

Il bar è situato a Sukhumvit 7/1 .

Schermata 2017-04-07 alle 10.22.37

La quarta location è Soi PhiPhaysa 1, Chinatown.

Questo posto è il cuore originale della città il cui commercio è cresciuto attorno al Royal Palace.

La location nel film è resa precisamente identica come nella realtà.

Schermata 2017-04-07 alle 10.23.58

La quinta location è il Ching Mei Monastery.

Nella realtà questo monastero non esiste, ma l’ambiente sereno è reale, situato fuori dal centro di Bangkok, in una parte della città chiamata Ancient City.

Questo parco, mette in mostra ricostruzioni di antichi edifici thailandesi, all’interno di un bel giardino ornamentale.

Schermata 2017-04-07 alle 10.24.45

La sesta location è lo Sky Bar a Lebua, State Tower.

Uno dei più spettacolari punti di riferimento di Bangkok, lo Sky bar è un locale all’aria aperta, visibile sul tetto dell’hotel/grattacielo.

È uno dei più alti bar all’aria aperta di tutta l’Asia ed offre una vista panoramica di tutta la città.

Sirocco e lo Sky bar fanno parte del complesso alberghiero Lebua.

N.B. Si può affittare una stanza per la modica cifra di 500 dollari a notte, ma spesso con sconti del 50%.

Schermata 2017-04-07 alle 10.23.36

L’ultima tappa di questo tour con gli Hangover è in sella al TukTuk.

L’iconico mezzo di trasporto thailandese, anche se sprovvisto di aria condizionata e cinture di sicurezza, un viaggio su di esso è obbligatorio se si vuole fare un’esperienza alla Hangover!

 

Con tutte queste tappe, abbiamo scoperto nuovi posti  e sicuramente il divertimento non mancherà!