Marsiglia e le sue sfacettature

Un’escursione a Marsiglia ti regalerà un sacco di emozioni, piena di sfaccettature e per questo adatta sia ad un viaggio in compagnia del proprio partner, piuttosto che ad un viaggio in famiglia, oppure con gli amici. Insomma, qualunque sia il tuo caso, non ti deluderà!

Io stessa, quando ci andai per la prima volta un paio di anni fa assieme alla mia famiglia, ne rimasi del tutto colpita, per questo voglio mostrarvi e consigliarvi l’itinerario che ho percorso, e sono sicura anche chi è indeciso prenoterà un bel viaggio a Marsiglia dopo aver letto la mia esperienza.

Per prima cosa siamo passati in pullman lungo la Corniche Kennedy… un’emozione unica. Ricordo che sono stata totalmente rapita dalla magia di quel panorama.

3447161012_e86c5dd816_z

Arrivammo poi all’Escale Borely, una spiaggia molto particolare per via della sua ruota panoramica, che ti da la possibilità di unire l’emozione della giostra alla vista mozzafiato del mare e di parte della città.

escale-borély-et-grande-roue

L’escursione prevedeva poi delle soste nella parte storica di Marsiglia, che chi va a visitare non può perdersi. Una delle strutture che io preferii fu la chiesa di Saint Laurent, un esempio di architettura romanica provenzale: ciò che a mio avviso la rende unica è il fatto che sia stata costruita in pietra rosa.

DSC07967 C

Un’altra tappa che vi sorprenderà come ha fatto con me è la basilica di Notre-Dame de la Garde: a primo impatto è una bella struttura, si, ma non immaginereste mai com’è l’interno, che vi lascerà a bocca aperta.

marsiglia-notre-dame-de-la-garde-copertina

 

Prima di lasciare la città, il pullman ci ha lasciato nella zona del Vecchio Porto, dove abbiamo una passeggiata, pronti a salutare la bella Marsiglia.

marsiglia-il-porto-vecchio     apertura_fp472373